Home » News

Tiro alla fune, II manche.

13 agosto 2011 5.367 views 3 Commenti Scritto da

Ci aspetta una luuuuunga serata: oggi è venerdì, giorno della seconda manche del tiro alla fune. Sono previste cinquanta tirate! I giganti sono già in campo. Questo è il gioco più fisico dell’intero palio. La sfida assume un valore quasi ancestrale. Un intenso groviglio di nervi e muscoli nel gioco in cui l’uomo tenta di sopraffare un suo simile. In questo contesto di agonismo intenso è salito eccessivamente il livello di testosterone nell’aria. Pur se con qualche parola di troppo, che va comunque condannata, la contesa si è presto risolta con l’abbandono del Colubro.

I motivi della contesa

La cordata incriminata vedeva il Colubro resistere strenuamente alla trainata dei “bovi in blu”. Al culmine di una estenuante gara, l’arbitro che controllava la squadra del colubro ha deciso di interrompere la tirata applicando la regola che vieta ai concorrenti di sedere a terra per più di cinque secondi. Secondo i ragazzi del Colubro la stessa regola non sarebbe stata applicata nei confronti della Via Giulianello

I RISULTATI

  • VIA GIULIANELLO
  • MAIOTINI-SELVATICO
  • VIA VELLETRI
  • VIA LATINA
  • TORRETTA
  • MACERE
  • VALLI
  • CENTRO STORICO
  • COLUBRO




3 Commenti »

  • n. 1 - daniele ha detto:

    secondo me i ragazzi del tiro alla fune hanno dimenticato che è un gioco e non una guerra!

  • n. 2 - massimo ha detto:

    la brutta immagine di ieri sera sul web è da dimanticare

  • n. 3 - Fabio68 ha detto:

    Ricordo a tutti i partecipanti delle varie gare, che sono presenti dei giudici, che sono li’ per far rispettare le regole, e che a loro volta vanno rispettati.”Ogni gioco,gara,partita,torneo non potrebbe essere disputato se non fossero presenti delle persone qualificate,importanti e indispensabili:Arbitri.Piu’ rispetto,grazie.

Lascia un commento

Inserisci il commento qui di seguito, o effettua il trackback dal tuo sito. Puoi anche sottoscrivere il feed dei commenti per questo articolo via RSS.

E' richiesta l'educazione, la pertinenza riguardo gli argomenti trattati ed è vietato lo spam.

E' possibile usare questi tag html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Su questo sito è attivo il servizio Gravatar. Per ottenere il proprio avatar globalmente riconosciuto, registrarsi a Gravatar.